skip to Main Content

PIZZA SENZA GLUTINE … COME IN PIZZERIA!

Condividi questa ricetta

PIZZA SENZA GLUTINE … COME IN PIZZERIA!

La soddisfazione più grande è riuscire ad ottenere un impasto per la pizza “ad hoc” e questo è il procedimento giusto che ti permetterà di mangiare una pizza croccante e gustosa fatta con le tue mani ♥

Ti consiglio di scegliere una farina per PIZZA tra le tante marche che ci sono in commercio e di seguire tutti i passaggi indicati qui sotto.

Non farti spaventare dalla descrizione, sono passaggi semplici ma necessari per ottenere quella bella pizza senza glutine che da tanto tempo desideri mangiare.

Esistono tanti metodi, anche più veloci, ma questa è la classica pizza tipo napoletana con il “cornicione” ovvero con il bordo più alto e croccante.

La cottura gioca un ruolo importante, anzi importantissimo, sulla buona riuscita utilizzando il semplice forno di casa ovvero:

  • il forno deve essere in modalità statica (caldo sopra e caldo sotto) e alla massima temperatura;
  • metti l’impasto sulla teglia da forno infarinata senza carta da forno, questo renderà la base croccante;
  • appoggia la teglia con la pizza direttamente sul fondo del forno cioè a contatto con la base del forno, questa modalità serve ad uniformare la cottura.

I tempi di lievitazione dipendono da tante cose, io inizio a preparare l’impasto a metà mattina per mangiare la pizza la sera.

Una vera delizia per il palato, un sollievo per l’anima, una goduria per il gusto è questo l’effetto che fa una buona pizza fatta in casa con lo stesso sapore di quella che gusti in pizzeria!

Ingredienti per 4 pizze:

500 gr di farina per pizza senza glutine (io ho usato Nutrifree )

8/10 gr di lievito di birra (io ho usato 150 gr di Lievito madre senza glutine)

400 gr di acqua

20 gr di olio extravergine d’oliva

10 gr di sale

  1. Impasta farina, acqua, lievito e per ultimo aggiungi olio e sale.
  2. Forma una palla, copri e lascia riposare per 30 minuti.
  3. Stendi l’impasto con le mani, dentro la ciotola, prendi la parte superiore dell’impasto, piagala verso il centro e sigilla bene; fai la stessa operazione per la parte inferiore e per le parti laterali.
  4. Lascia riposare per 30 minuti e ripeti per altre due volte la stessa operazione; in gergo sono pieghe di rinforzo che servono a dare struttura al nostro impasto che essendo senza glutine acquisisce più forza ed elasticità!
  5. Finiti gli ultimi 30 minuti di riposo del terzo giro di pieghe, dividi l’impasto in 4 parti uguali, forma 4 palline e mettile a lievitare coperte con pellicola appoggiata sopra o con una ciotola (importante per non fare seccare la superficie del nostro impasto) sulla teglia infarinata. Devono raddoppiare di volume quindi distanziale bene, io le metto su due teglie a lievitare dentro al forno spento con la lucina accesa!
  6. Prendi il panetto lievitato, stendilo delicatamente con le punta delle dita dal centro verso il bordo, cercando di dare alla nostra pizza una forma circolare con i bordi più alti rispetto al centro.
  7. Metti la pizza sulla teglia da forno, cosparsa di farina, farcisci a piacere, e cuoci in forno caldo in modalità statica (caldo sopra e caldo sotto) alla massima temperatura. IMPORTANTE!!! Appoggia direttamente la teglia sulla parte bassa del forno quella a contatto con il fondo e cuoci per 7 minuti, poi per altri 5 minuti nel ripiano centrale del forno. Buona pizza!!!
Condividi questa ricetta
Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top