skip to Main Content

Pane rustico senza glutine

Condividi questa ricetta

È sempre un buongiorno svegliarsi la mattina e tagliare il pane preparato la sera prima.

Sarà che il pane senza glutine è sempre una sorpresa, non viene mai uguale alla volta precedente, non sempre viene squisito, e io invento sempre ricette nuove. A volte azzeccate a volte no!
Questa volta ho usato una farina che non ho mai saputo usare, chissà perché!?!, Mix per pane rustico Brot-Mix della Schar. A fare il duro lavoro è stata la macchina del pane, programma 8 per pane integrale 3 ore e 20 minuti.

Alla ricetta ho aggiunto due cucchiai di semi misti (girasole, lino, sesamo, zucca,ecc.) tostati in un padellino. Quando i semi sono dentro all’impasto devono essere precedentemente TOSTATI, in modo da tirare fuori gli oli essenziali al loro interno. Doneranno al pane una nota rustica e profumeranno tutta la casa.

Profumo e alveolatura perfetti

Ingredienti:

500 gr di Mix per pane rustico (io ho usato Brot-Mix Schar)

630 gr di acqua

16 gr di lievito di birra fresco

30 gr di olio extravergine d’oliva

1 cucchiaino di sale

2 cucchiai di semi vari tostati (sesamo, lino, girasole, ecc.)

Procedimento per la macchina del pane: metti gli ingredienti nella macchina del pane partendo dall’acqua, il lievito, la farina. Al segnale acustico aggiungi il sale e i semi, tostati precedentemente in un padellino. Programma per pane integrale 3 ore e 20 minuti circa. Nella mia mdp il programma è il numero 8.

Procedimento classico: in una terrina sciogli il lievito nell’acqua con mezzo cucchiaino di zucchero. Aggiungi la farina, l’olio e i semi, impasta con l’impastatrice o con le mani, per ultimo aggiungi il sale. Versa l’impasto in uno stampo a cassetta leggermente unto e infarinato con farina senza glutine, elimina la farina in eccesso. Livella la superficie e lascia lievitare fino al raddoppio. Cuocere in forno caldo, funzione statico, a 190° per 50-60 minuti. Consiglio sempre di fare lievitare gli impasti lievitati nel forno spento, con solo la lucina accesa.

Condividi questa ricetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top