skip to Main Content

Pane nero senza glutine

Condividi questa ricetta

 

PANE NERO … FINALMENTE SI PUO!!!

Quante volte in montagna abbiamo visto questo delizioso pane in mezzo ai tanti panini pieni di semi pronti per essere spalmati di confetture oppure serviti con salumi tipici delle nostre Alpi.

E noi solo a guardare … ma da oggi finalmente possiamo anche mangiarlo perché questo, è senza glutine.

Il pane nero originale è fatto con farina di segale e nulla ha da invidiare il nostro pane nero gluten free, che oltre alla farina di grano saraceno e farina di teff è stato anche arricchito da semi di girasole e semi di miglio.

Non solo buono ma, fa anche bene, soprattutto al pancino dei nostri bambini.

Ingredienti per una pagnotta:

500 gr di mix per pane nero ai cereali senza glutine (Vivifree Molino Spadoni)

400 gr di acqua

30 gr di olio extravergine d’oliva

20 gr di lievito di birra

  • In una ciotola metti la farina, il lievito sbriciolato, aggiungi l’acqua e unisci l’olio, per ultimo; l’impasto risulterà morbido e leggermente appiccicoso.
  • Su un piano infarinato con la stessa farina forma una pagnotta, io faccio la pagnotta direttamente nella teglia del forno rivestita con carta da forno.

    pane nero senza glutine

  • Con un coltello fai una croce sulla pagnotta, copri a campana e lascia lievitare per circa due ore o fino al raddoppio della pagnotta.
  • Cuoci il pane in forno statico, già caldo, a 250° per 10 minuti poi abbassa a 200° per 30 minuti.

 

Condividi questa ricetta
This Post Has 3 Comments
    1. Ciao Tania, la farina che uso per questo meraviglioso pane è il Mix Per Pane Nero Ai Cereali, senza glutine, marca Vivifree Molino Spadoni.
      La puoi trovare/ordinare nei negozi specializzati di prodotti senza glutine e nelle farmacie della tua città, oppure nello spaccio a Coccolia (RA), lì troverai tante altre cose.
      La particolarità di questo mix è per la presenza di lievito madre essiccato, semi di girasole e semi di miglio che lo rende ricco in fibre, adatto anche alla macchina del pane.
      Ciao e alla prossima ricetta. Margharet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top