skip to Main Content

Pancarrè semintegrale gluten free

Condividi questa ricetta

“Mamma quanto è buono il pane …”

Ah che bello, dopo tante prove, almeno stavolta ci ho preso con gli ingredienti!

Devo dire la verità, da quando ho comprato la macchina del pane, consigliata dalla mia amica Silvia, il pane lo preparo sempre lì. Sarà che è comodo, sarà che non devo pensare a niente, tantomeno a lavare le varie ciotole e spatole e poi come sempre c’è di mezzo la comodità, intanto che la macchina lavora io faccio altro. Non male!

Per questo pane ho usato metà mix di farina Schar e metà di farina Werz.

Per eccellenza la mia farina preferita, ci faccio il pane e la pasta madre, che tra l’altro vengono benissimo.

È una farina semplicemente composta da: farina integrale di 4 cereali bio 97% (riso, mais, miglio, grano saraceno) tutti rigorosamente biologici, addensante: farina di semi di carruba. Senza glutine e senza lievito.

 

Ingredienti:

500 gr di acqua

12 gr di lievito di birra (metà cubetto)

250 gr farina Mix B Schar

250 gr farina Werz

50 gr di olio (oliva o girasole)

1 cucchiaino di sale

  1. Inserisci nel cestello della macchina del pane gli ingredienti secondo la lista scritta sopra. Prima l’acqua poi il lievito, le farine e l’olio. Il sale va aggiunto al segnale della macchina.
  2. Seleziona Programma: 1 – Doratura: Chiara – Forma: Pagnotta – Durata: 2 ore e 09 minuti.
  3. La mia macchina è Imetec Zero-glu, ovviamente si usa quello che si ha in casa! Se hai un’altra marca di MDP preferisci un programma della durata di 3 ore, se fai il pane a mano usa lo stampo da plumcake, il risultato non cambia.

Il consiglio di Margharet: a seconda della macchina del pane che usi, prima della cottura si possono estrarre le pale. Io le cavo sempre, anche se ci si impastrocchia le mani, perché il pane una volta cotto ha solo due piccoli fori e non l’incavo delle pale; molto pratico per avere la fetta intera, a voi la scelta. Buon pane!!!

Condividi questa ricetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top