skip to Main Content

Insalata Waldorf

Condividi questa ricetta

Insalata waldorf (2)

Insalata di New York, inventata nel 1893 da Oscar Tschirky maître del Waldorf Astoria Hotel, durante un ricevimento. In poco tempo divenne il piatto più richiesto, ancora oggi viene servita con l’aggiunta di petto di pollo o tacchino. Me la sono fatta mia come piatto da preparare all’ultimo momento fresca e deliziosa d’estate ma perfetta anche in inverno come accompagnamento ad un secondo più saporito. Veloce da preparare con pochi ingredienti ma bilanciati in un sapore unico.

Ingredienti:

un cespo di lattuga

due mele verdi preferibilmente Granny Smith

un cuore di sedano bianco

100 gr di gherigli di noce

100 gr di maionese senza glutine

succo di limone

pepe

Insalata Waldorf

  1. Lava la lattuga e spezzettala con le mani in un piatto da portata.
  2. Spezzetta grossolanamente i gherigli di noce e tostali in padella per pochi minuti.
  3. Lava il sedano e taglialo a fettine sottili, taglia a fettine sottili anche le mele con la buccia.
  4. Diluisci la maionese con un cucchiaino di succo di limone e due cucchiai di acqua, in modo da creare una cremina liquida e leggera.
  5. Disponi le mele, le noci e il sedano sull’insalata, condisci con la maionese e una macinata di pepe. Pronta in pochi minuti!

Inaslata Waldorf

Il consiglio di Margharet: se prepari l’insalata in anticipo metti le fettine di mela tagliate a bagno in acqua acidulata con succo di limone, al momento di prepararla scolale e asciugale; se come me preparate l’insalata espresso non serve questo passaggio.

Condividi questa ricetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top