skip to Main Content

Focaccia con farina di ceci senza glutine

Condividi questa ricetta

Farina di ceci …  Cos’è???

La farina di ceci è una farina priva di glutine, adatta ai celiaci. Essa è ricca di proprietà benefiche e presenta un contenuto elevato di proteine vegetali e di sali minerali come ferro, calcio e fosforo.

Semi di cumino hanno proprietà: stimolante, digestivo, spasmolitico, diuretico, stimola la lattazione. Si utilizza in caso di indigestione. In cucina si possono tostare in padella per tirare fuori la loro dolce fragranza, dato che crudi mantengono un gusto pungente e amaro. Potete macinare i semi per ottenere la polvere ed usarli un pizzico sulle verdure crude e/o cotte.

Semi di finocchio hanno proprietà: diuretico, antinfiammatorio, spasmolitico, digestivo, stimola la lattazione, espettorante. Si utilizza in caso di indigestione, coliche e tosse; stimola la produzione di latte durante l’allattamento, calmano le coliche del bambino se assunti dalla madre durante l’allattamento. In cucina si abbinano alle pietanze sia dolci che salate, per il loro sapore di anice. A casa nostra, alla sera, prima di dormire, ci beviamo tutti una tisana con la camomilla e i semi di finocchio con un cucchiaino di miele; una sana abitudine.

Per spezie di qualità andate a sbirciare su Bottega Speziathè

 

Ho portato questa focaccia una sera a casa di amici, e che amici, da accompagnare ad una cenetta squisita condita con tante risate. Ottima per gli amici vegetariani ma, anche per stupire con un gusto particolare e speziato. Ah, grazie a Fabiana, Ruggero, Anna e Riccardo per la bella serata.

Ingredienti:

350 gr farina di ceci senza glutine (io ho usato F.lli Rebecchi)

200 gr acqua

una bustina di lievito per pizza e torte salate senza glutine

due cucchiai di olio

un cucchiaino scarso di sale

Per guarnire: quattro fette di cipolla rossa e semi di cumino; olive verdi in salamoia denocciolate, olive nere denocciolate e semi di finocchio.

  1. Metti in una ciotola la farina di ceci e la bustina di lievito, aggiungi l’acqua e mescola bene con cura.
  2. Aggiungi l’olio e il sale, impasta e metti la focaccia in uno stampo rivestito con carta da forno.
  3. Metti a lievitare in forno spento, con solo la lucina accesa, per 30 minuti.
  4. Guarnire metà focaccia con fette di cipolla rossa e semi di cumino, l’altra metà con olive verdi e nere e semi di finocchio; irrorate con un filo di olio la superficie.
  5. Cuoci in forno caldo, funzione statico, a 200° per 25-30 minuti.

Il consiglio di Margharet: guarnite la focaccia come più vi piace, anche semplicemente con aglio e rosmarino per accompagnare un piatto di salumi e formaggi e un buon bicchiere di vino, per i grandi si intende!

Condividi questa ricetta
This Post Has 4 Comments
  1. Solo mezz’ora di lievitazione? Mezz’ora di cottura la fa rimanere morbida o croccante? Io solitamente uso la 0 o la manitoba poco lievito ma facendo lievitare molte ore per avere focaccia leggera e ben alveolata A volte tengo la pasta in frigo 12/24 ore e poi la faccio lievitare fuori frigo 6 ore prima di cuocere. É possibile una lunga lievitazione coi ceci? Si riesce a stendere bene sottile oppure si ritira facilmente o peggio rimane tipo pastella?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top