skip to Main Content

CRESCIONI SENZA GLUTINE

Condividi questa ricetta

Le ricette di una volta… i crescioni romagnoli che mangiavo a casa di nonna! BUONISSIMI 😋😋😋

#ricettediunamammaceliaca #leceliachine

Due impasti quasi simili per la preparazione della pasta dei crescioni, da provare entrambi. Facilissimi da fare anche per le cuoche non provette!!! Il loro sapere ricorda veramente i vecchi tempi, quando passavi i pomeriggi a casa di nonna ❤️

  • Ricette di una mamma celiaca

CRESCIONI PATATE SALSICCIA SENZA GLUTINE

Ingredienti IMPASTO:

500 gr di farina senza glutine

1 bustina di lievito per torte salate Paneangeli oppure 10 gr di lievito di birra

100 ml circa di latte

100 ml circa di acqua

Ingredienti per il RIPIENO:

500 gr di patate

300 gr di salsiccia

90 gr di pancetta sottile

100 gr di parmigiano grattugiato

Sale e pepe q.b.

Ricette di una mamma celiaca

1) Lessa le patate e schiacciale con lo schiacciapatate in una ciotola.

2) In una padella senza olio rosola la salsiccia senza pelle, la pancetta tagliata a pezzetti e mentre cuociono schiaccia con la forchetta.

3) Trita la salsiccia e la pancetta con il tritatutto per amalgamate bene e unisci il tutto alle patate. Aggiungi sale e pepe a piacere.

4) Riempi i crescioni, cuoci nella padella antiaderente da entrambi i lati.

CRESCIONI ALLA ZUCCA SENZA GLUTINE

Ingredienti IMPASTO:

500 gr di farina per pane senza glutine

1 bustina di lievito per torte salate Paneangeli

1 bicchiere circa di latte

1 cucchiaino scarso di sale

3 cucchiai di olio extravergine d’oliva

Ingredienti per il RIPIENO: zucca cotta al forno, patate lesse, pancetta a piccoli cubetti, trito aglio rosmarino e salvia.

1) Rosola la pancetta insieme al trito, versa il tutto, anche l’olio, nella ciotola con zucca e patate lessate.

2) Mescola e riempi i crescioni, cuoci nella padella antiaderente da entrambi i lati

Il consiglio di Margharet: puoi anche congelare i crescioni precotti divisi tra loro con carta da forno per non farli attaccare 👍🏻

Condividi questa ricetta
Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top