skip to Main Content

Crackers con pasta madre senza glutine

Condividi questa ricetta

Cosa fare degli avanzi di pasta madre???

È una delle domande che mi viene maggiormente chiesto!

Cosa importante la pasta madre avanzata, non rinfrescata, non si butta. Può capitare che a volte abbiate una quantità maggiore di pasta madre,  rispetto al quantitativo che vi serve; non sempre abbiamo tempo e voglia per preparare pane e pizza. Cosa fare degli avanzi di pasta madre???

Questi crackers sono la ricetta ideale per non sprecare niente in cucina.

5 minuti a farli, 20 minuti a cuocerli, 2 minuti a mangiarli 😋

N. B. Taglia l’impasto a crudo con la rotella dentata, ti sarà più facile staccarli una volta cotti 👍

Ingredienti:
300 gr di pasta madre non rinfrescata
30 gr di farina per pane senza glutine (io ho usato Piaceri Mediterranei)
3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
rosmarino fresco tritato, sale

  1. Porta a temperatura ambiente la pasta madre (metti il barattolo fuori dal frigorifero il tempo necessario, 6-12 ore).
  2. Preleva la pasta madre e metti in una ciotola con tutti gli altri ingredienti; si otterrà un impasto malleabile, che si lavora benissimo con le mani.
  3. Stendi l’impasto con un mattarello su un foglio di carta da forno, posiziona sulla teglia da forno capovolta.
  4. Con la rotella dentata taglia l’impasto crudo a losanga, cuoci a 180°/200° per circa 20 minuti, forno ventilato.

Il consiglio di Margharet: la pasta madre rimasta è meglio rinfrescarla, con l’aggiunta di acqua e farina.

 

Condividi questa ricetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top